“Non potrò mai più diventare madre. Dopo essere tornata dall’esperienza dell’Isola dei Famosi non ho più avuto il ciclo”. Sono parole che lasciano di stucco quelle messe nero su bianco da Daniela Martani su Instagram. La “pasionaria” di Alitalia, divenuta nota per la partecipazione alla nona edizione del Grande Fratello e più recentemente per le proprie posizioni no-vax e no-green pass, si apre circa una pagina davvero privata della sua vita. Nel 2021 la Martani ha preso parte a L’Isola dei Famosi, ma il pubblico l’ha ben presto rimandata a casa attraverso il televoto. La sua permanenza sulle spiagge dell’Honduras è stata di poche settimane, ma sarebbero state sufficienti a cambiarle la vita per sempre: “Inizialmente pensavo che la dura prova del reality avesse messo a soqquadro il mio fisico per poi tornare alla normalità, col passare del tempo, dopo approfonditi accertamenti medici ho avuto la risposta: non potrò mai avere figli“, scrive sui social.

Da quando ha appreso la dolorosa notizia Daniela Martani sta provando a tenersi occupata per pensarci il meno possibile. “Sto cercando di superare lo shock di questa dolorosa realtà conducendo la mia vita in modo da non dover pensare che non potrò mai avere la gioia di costruire una famiglia mia. Feste, divertimento, lavoro, cercare di rendere tutto il più nebuloso possibile per non scontrarmi con la realtà ma dentro di me c’è un buco profondo di dolore“. Un colpo emotivo duro da sopportare, sebbene la showgirl ammetta di non aver mai messo la maternità in cima ai propri desideri, ma allo stesso tempo di non averla neanche esclusa come possibilità. Un conto, però, è decidere autonomamente di non avere figli per i motivi più disparati, un altro è sapere che la scelta, a questo punto, è obbligata. Prosegue infatti la Martani: “Non sono mai stata una di quelle donne consapevoli e decise di non voler vivere l’esperienza della maternità e nemmeno una di quelle che desiderano un figlio a tutti i costi, anche da sole. Aspettavo l’uomo giusto, l’amore della mia vita, che non si è mai concretizzato, storie naufragate nel mare dei miei traumi irrisolti e ora sono qui a chiedermi se ho sbagliato io o se fosse destino che andasse così”.

La sofferenza della ex naufraga potrebbe essere alleviata dalla possibilità dell’adozione monoparentale, “ma in Italia purtroppo questa possibilità non c’è. Una profonda ingiustizia sociale che in altri paesi non esiste”. E proprio lei, che sin da piccola ha sempre mostrato il lato più battagliero di sé “per parare i colpi di un genitore a cui non è stato insegnato ad amare i propri figli”, e che anche da adulta ha portato avanti le battaglie in cui crede (la Martani è una convinta animalista e vegana), ora sente che la sua armatura non è così forte come un tempo. “La falla nella corazza è troppo profonda e a volte sopportare tutto è davvero difficile” conclude mostrando tutta la propria vulnerabilità.

Articolo Precedente

Selvaggia Roma ha perso la bambina che aspettava: “Il suo cuore non batte più, mi tengo stretto il mio dolore”

next
Articolo Successivo

Flavia Vento su uno yacht con Tom Cruise? Le foto di “Novella 2000”

next