“Una visita per essere vicini a coloro che hanno perso familiari e anche ai feriti, sperando che ci sia rapidamente una riapertura delle attività produttive, delle scuole, un riavvio di una vita normale, e che l’esperienza vissuta in questo periodo ci faccia pensare all’importanza della prevenzione nella cura del territorio”. Così la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, a Barbara, in provincia di Ancona, uno dei centri colpiti dalle esondazioni. “La mancata allerta? C’è un’indagine della Procura, non mi posso esprimere”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Reddito cittadinanza, Bersani a La7: “M5s fa voto di scambio al Sud? Fesserie colossali. Chi lo dice e parla di sfaticati è fuori come un balcone”

next
Articolo Successivo

“Saluto fascista di Romano La Russa conferma sua inadeguatezza, revocare l’incarico di assessore”: la richiesta in Consiglio regionale

next