Piazza piena per il leader M5s in tour elettorale a Catania. L’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha radunato candidati, attivisti e simpatizzanti sotto il palco allestito a porta Garibaldi, meglio nota come il Fortino. Una scelta, quella di andare in piazza, nettamente in controtendenza rispetto agli altri schieramenti, più propensi alle sale degli alberghi e agli spazi dei centri fieristici. “Saremo sempre con i poveri”, dice Conte rivendicando i benefici del reddito di cittadinanza. Dal palco critiche per Giorgia Meloni, Carlo Calenda e Matteo Renzi: “Un senatore – dice riferendosi all’ex sindaco di Firenze – che ha preso 500 euro al giorno e contemporaneamente si faceva pagare da fondi sovrani di Stati esteri, magnificando il regno saudita nonostante l’ignobile assassino di un giornalista”. Sotto il palco, in vista del 25 settembre, le sensazioni sembrano positive, nonostante la rottura dell’alleanza con il Partito democratico nella corsa alle regionali.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni, il litigio tra il sindaco di Furci Siculo e Cateno De Luca: “Comizio non autorizzato”. “Non serve un ca..o di autorizzazione”

next