La gioia dei fan milanesi e napoletani dei Coldplay è incontenibile. Dopo sei anni di assenza live, la band capitanata da Chris Martin ha annunciato sei date nel nostro Paese: il 21 e 22 giugno 2023 allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli e il 25, 26, 28 e 29 giugno allo Stadio San Siro di Milano. Se i fan di Milano e Napoli esultano (ad esempio, su Twitter l’hashtag #ColdplayNapoli è rimasto in tendenza per due giorni), quelli di Roma hanno manifestato tutta la loro delusione. In molti si sono chiesti come mai lo stadio Olimpico o il Circo Massimo non fossero location adatte per lo show dei Coldplay. Abbiamo provato a contattare Live Nation per una replica, ma tutto tace. Ci pensa l’Assessore ai Grandi Eventi del Comune di Roma, Alessandro Onorato, a tranquillizzare la Capitale: “Puntiamo ad averli nel 2024”.

Intanto, come era immaginabile, i biglietti a disposizione sono stati polverizzati in un secondo e sul web è scoppiata la polemica sui bagarini, accusati di aver acquistato in massa i biglietti e averli rimessi in vendita nei canali non ufficiali. In effetti i biglietti sono introvabili e sui canali ufficiali di rivendita come FanSale c’era solo il pacchetto Vip (che comprende diverse attività dal buffet ai migliori posti riservati) a 344,17 euro, venduto anche quello in pochi minuti. Ma sui social i biglietti per il prato si trovano anche al prezzo esorbitante di 900 euro per due persone. Quando il prezzo originale, compreso prevendita, si attesta a poco più di 100 euro. Insomma per quanto si cerchi di combattere il bagarinaggio online il problema sembra persistere e i canali di diffusione nel web sembrano proliferare. A danno sempre degli acquirenti e dei fan, rimasti a bocca asciutta dopo ore passate davanti allo schermo dei computer per accaparrarsi un biglietto sui siti di rivendita ufficiali.

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Chiara Ferragni e Fedez rivelano ai follower chi guadagna di più. Il rapper: “Non faccio il casalingo ma è un lavoro superdignitoso…”

next
Articolo Successivo

Ballando con le stelle, Eva Robin’s esclusa dal cast: “Ero dispiaciuta, ma poi mi sono sentita sollevata…” e spiega perché

next