Quello di ieri con il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, è stato un confronto “su una serie di idee, da qui a dire che potrà nascere qualcosa con lui o con altri per me è prematuro”. Lo ha dichiarato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine della cerimonia di assunzione dei nuovi vigili urbani. “Credo che lo stesso Di Maio stia costruendo quello di cui c’è bisogno, questa è la fase in cui tanti si parlano, io con lui parlo, ma non c’è ad oggi un progetto pronto per partire. Se c’è da sottoscrivere da qualche parte che non mi candiderò a nulla lo sottoscrivo, perché così sarà”, ha concluso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili