Nelle ultime 24 ore sono state 107.786 le diagnosi di Sars-Cov-2 tra i 380.035 tamponi processati. L’incidenza si assesta al 28,4%. I decessi sono stati 72. Aumenta anche la pressione sugli ospedali, almeno nei reparti ordinari, dove si registrano 217 posti letto in più occupati rispetto a martedì, mentre resta stabile il saldo ingressi-uscite dalle terapie intensive (+2) in un giorno da 43 ingressi.

Ad oggi risultano quindi 8.220 pazienti Covid ricoverati in area medica e altri 325 vengono assistiti in rianimazione. In 1.137.489 si trovano in isolamento domiciliare per un totale di 1.146.034 attualmente positivi. Superano ormai i 19 milioni i casi accertati di infezione dall’inizio della pandemia (19.048.788). In 17.733.984 sono guariti o sono stati dimessi (+51.183 in 24 ore) e altri 168.770 sono morti per Covid.

Con 13.923 nuove infezioni comunicate, la Campania è la regione con l’incremento maggiore nelle 24 ore seguita dalla Lombardia (13.681). Oltre diecimila casi anche nel Lazio (11.257) e in Veneto (10.745). L’Emilia Romagna ne riporta 9.016, la Sicilia 8.920 e la Puglia 8.559. Oltre 5mila anche in Toscana (5.560) e Piemonte (5.190). La Sardegna segnala 3.501 infezioni, altre 4 regioni più di duemila e altre due più di mille.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Marmolada, il geologo: “Cadrà anche il resto del ghiacciaio. Il tempo per salvarsi? Dai 20 secondi al minuto”

next