Un motociclista che stava partecipando alle prove libere in vista delle gare di Coppa Italia è stato vittima di un incidente mortale. È successo al circuito del Mugello e sono due i piloti coinvolti nel tragico scontro. Immediato l’intervento da parte dei soccorsi, ma per il 34enne Davide Longhi non c’è stato niente da fare: dopo essere stato trasportato in elicottero all’ospedale Careggi di Firenze, è deceduto nel reparto di Rianimazione.

L’incidente è avvenuto intorno alle 11 di ieri mattina, 30 giugno. Tuttora è ricoverato in gravi condizioni l’altro motociclista coinvolto di 39 anni. Secondo quanto ricostruito, Longhi avrebbe rallentato la propria andatura per far rientro nella corsia dei box e in quel momento è stato centrato in pieno dall’altro pilota a tutta velocità.

A distanza di un anno dall’incidente che ha visto la morte dello svizzero Jason Dupasquier durante le prove libere del GP d’Italia della Moto3 e quella del 59enne Stelvio Boaretto durante una gara del Trofeo Italiano Amatori, un’altra morte si è verificata sul circuito del Mugello. Davide Longhi, oltre ad essere un imprenditore nel settore della ristorazione, era un pilota esperto che teneva anche corsi per amatori sui circuiti di Misano e Cremona.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Marcell Jacobs rinuncia anche alla Diamond League a Stoccolma: “Problemi a un gluteo”

next
Articolo Successivo

Bernie Ecclestone, l’ex patron difende l’amico Putin: “Pronto a farmi colpire da un proiettile per lui”. La F1 prende le distanze

next