Un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Perugia dove è arrivato domenica 15 maggio in arresto cardiaco e ipotermia. Il piccolo, di origini nigeriane, ora in prognosi riservata, è stato portato al pronto soccorso dalla madre e da un altro connazionale. Sul caso indaga la Squadra Mobile coordinata dalla Procura di Perugia.

Secondo le prime ricostruzioni, il bambino era già stato ricoverato in ospedale a marzo per una frattura all’omero destro. Gli esami hanno portato alla luce anche un frattura alla testa e una tumefazione nella stessa area.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Incendio a Monterotondo, va a fuoco una fabbrica di vernici: fumo nero visibile a chilometri. Il Comune: “Chiudete le finestre”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, i dati: 13.668 nuovi casi e 102 morti. Tasso di positività pari al 13%

next