di Francesca

Non avete bisogno che io vi dica che il mondo è fuori controllo. Non bastava la pandemia di Covid-19 che subito arriva la guerra, condizionando la nostra salute emotiva e minacciando il nostro lavoro e i nostri risparmi. E’ sempre più difficile capire come sarà il nostro domani. E’ più urgente che mai proteggere le cose che contano di più nella nostra vita: la salute, le nostre risorse economiche, la nostra famiglia, le nostre amicizie, senza perdere la speranza.

Quando vengono colpiti da una tragedia molti rimangono sotto shock o sprofondano nella disperazione. Altri non riescono più a provare emozioni. Ma questo peggiora solo le cose. E’ importante invece sapere che alcuni nostri problemi non dureranno per sempre: le cose potrebbero migliorare inaspettatamente. Anche se la situazione potrebbe non cambiare, possiamo affrontarla al meglio, cercando di non essere mai ansiosi del domani. Bisogna vivere un giorno per volta.

Per fare questo, è meglio limitare il tempo che si passa a leggere e ad ascoltare le notizie. A fine giornata possiamo elencare due o tre cose per cui possiamo essere grati. Per quanto riguarda la vita pratica, è utile fare una lista delle cose da fare, includendo solo quelle di cui puoi occuparti oggi. Si possono suddividere le attività più impegnative in compiti più piccoli.

E’ importante chiedere aiuto agli altri, quando pensiamo di non farcela da soli. Se non riusciamo a vedere nulla di positivo nella vita e pensiamo che non valga la pena vivere, può essere utile rivolgersi a uno specialista. Ce la dobbiamo fare!

Il blog Sostenitore ospita i post scritti dai lettori che hanno deciso di contribuire alla crescita de ilfattoquotidiano.it, sottoscrivendo l’offerta Sostenitore e diventando così parte attiva della nostra community. Tra i post inviati, Peter Gomez e la redazione selezioneranno e pubblicheranno quelli più interessanti. Questo blog nasce da un’idea dei lettori, continuate a renderlo il vostro spazio. Diventare Sostenitore significa anche metterci la faccia, la firma o l’impegno: aderisci alle nostre campagne, pensate perché tu abbia un ruolo attivo! Se vuoi partecipare, al prezzo di “un cappuccino alla settimana” potrai anche seguire in diretta streaming la riunione di redazione del giovedì – mandandoci in tempo reale suggerimenti, notizie e idee – e accedere al Forum riservato dove discutere e interagire con la redazione. Scopri tutti i vantaggi!

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Un’Italia che scompare”: Fabio Balocco racconta la storia di Ormea, il comune delle Alpi liguri che ha reagito allo spopolamento

next
Articolo Successivo

Povertà, il rapporto Caritas: a Roma una persona su quattro in stato di disagio economico e il 10% in “grave deprivazione”

next