La Procura di Perugia indaga sulla morte, avvenuta il 4 febbraio scorso all’ospedale di Città di Castello, del biologo no vax Franco Trinca, deceduto in seguito alle complicazioni di una polmonite bilaterale da Covid. Trinca era tra i coordinatori del Movimento “Uniti per la libera scelta” composto da varie associazioni contrarie al vaccino. Come riporta il Corriere dell’Umbria, il suo medico di base risulta indagato per omicidio colposo per avergli concesso l’esenzione dal farmaco: lui si dice “pronto a spiegare ai magistrati” di aver “agito correttamente”. “Io ho rilasciato al dottor Trinca un’esenzione in scienza e coscienza e lo rifarei senza dubbio. Di certo non ho emesso quel certificato per le sue posizioni nei confronti del vaccino”, è quanto spiega il medico al quotidiano locale.

Il 17 febbraio i carabinieri del Nas hanno acquisito presso l’ospedale le cartelle cliniche di Trinca. La procura di Perugia ha quindi reso noto che è stata eseguita a Roma l’autopsia sul corpo “al fine di verificare l’effettiva causa di morte“. In particolare l’accertamento autoptico – si legge in una nota dell’ufficio guidato da Raffaele Cantone – “si è reso necessario per comprendere se le situazioni che avevano giustificato l’esenzione fossero effettive, e in caso contrario se il decesso, eventualmente dipendente da Covid, potesse essere ricollegabile all’omessa somministrazione del vaccino“. Oltre al caso di Trinca, magistrati e Nas indagano sul rilascio di diverse certificazioni di esenzione dalla somministrazione del vaccino contro il Covid.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Papa Francesco sceglie un prete di Torino come arcivescovo della città. “Opera della fantasia e dell’estro dello Spirito santo”

next
Articolo Successivo

Covid, i dati: 50.534 casi e 252 vittime in 24 ore. Tasso di positività al 10,2%. Meno 34 ingressi in terapia intensiva

next