Un bambino di due anni è morto a Torino precipitando dall’ottavo piano di un palazzo. Sul posto, al civico 1 di via Pacini, stanno intervenendo i carabinieri. La via si trova nel quartiere Barriera di Milano ed è in un’area periferica del capoluogo piemontese. È intervenuto anche il 118, ma per il bambino non c’è stato nulla da fare. Al momento della caduta, con ogni probabilità da una finestra del soggiorno, il bambino era a casa dei nonni dove erano presenti la nonna e la zia che è stata colta da malore e trasportata in ospedale in ambulanza. Intanto, sul posto è arrivato poco fa il magistrato. Secondo i primi rilievi si sarebbe trattato di un incidente, il bimbo infatti si sarebbe arrampicato su un divano che si trovava nella stanza, ma sulla dinamica sono in corso gli accertamenti dei carabinieri.

Lo scorso 14 gennaio una bambina di tre anni, Fatima, è deceduta precipitando dal quinto piano di un palazzo del centro di Torino. Per la sua morte si trova in carcere, con l’accusa di omicidio colposo, il compagno della mamma, il 32enne Azhar Mohssine, a cui sarebbe sfuggita durante un tragico gioco.

Articolo Precedente

Vaccino, Locatelli: “Quarta dose? Non escludiamola né diamola per scontata”

next
Articolo Successivo

Vaccinati e guariti, la babele di regole sul green pass: ecco, caso per caso, quanto dura il vostro certificato

next