Centinaia di case distrutte. Decine di migliaia di persone costrette a mettersi in salvo in Colorado a causa di incendi che si sono rapidamente estesi, complici i forti venti. Secondo le prime stime, le abitazioni e gli hotel interessai dalle fiamme sarebbero circa 600.

Il governatore Jared Polis ha dichiarato lo stato d’emergenza. Secondo un primo bilancio sono almeno 7 le persone rimaste ferite e oltre 40mila gli abitanti evacuati dai centri di Superior (13mila abitanti) e Louisville (21mila abitanti). Le forze dell’ordine e i vigili del fuoco lavorano senza sosta. Impressionanti le immagini che arrivano dai social network.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La Russia scioglie la Ong che indaga sui crimini sovietici: un cinismo a cui non siamo estranei

next