Nella nuova puntata di Fratelli di Crozza, in prima serata sul Nove e in streaming su Discovery+, Maurizio Crozza commenta lo spot del Parmigiano Reggiano, in questi giorni al centro delle polemiche per un personaggio, Renatino, che dice di lavorare “365 giorni all’anno”: “Quello non è uno spot è un’ammissione di reato e se ci fosse ancora la sinistra a metà spot entrava Landini con una roncola e trasformava quella simpatica reclame in una tragedia shakesperiana. Tra Bersani che spara metafore assurde e Renatino che è felice di lavorare 365 giorni all’anno poi non stupiamoci se si sta parlando seriamente di Berlusconi al Quirinale….”

“Streaming ed episodi completi su discovery+ (www.discoveryplus.it)”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crozza-Brunetta dà i numeri e si commuove: “Draghi c’è, lo possiamo toccare, è vivente…”

next
Articolo Successivo

Mentana: “No vax in tv? Bisogna porsi limiti, no al ‘Bar Sport’ quando si parla di salute. La trasmissione del ’97 sul cancro non la rifarei”

next