“Io non riesco a capire le proteste dei no Green pass, non ce la faccio. Capisco la paura, ma con tutti i problemi che ci sono, io non perderei tempo dietro a quelle che mi sembrano pippe mentali“. Così Andrea Scanzi, conduttore del talk politico ‘Accordi&Disaccordi’, insieme a Luca Sommi, con la partecipazione di Marco Travaglio, in onda su Nove tutti i mercoledì alle 21.25, ha commentato i disordini degli scorsi giorni in risposta all’obbligo di Green Pass sul lavoro entrato in vigore lo scorso 15 ottobre.

“Io capisco il garbo delle critiche espresse anche da Montanari, da Travaglio, da Di Battista – ha detto il giornalista -. Però ragazzi, dopo tutti i morti che ci sono stati, non riesco a comprendere quale sia il grande problema. A meno che tutti questi No Vax e No Pass, che non necessariamente sono la stessa cosa, siano diventati virologi a nostra insaputa, vorrei sapere su quali basi c’è questa paura. Nelle scorse ore, Crisanti, che è uno di quelli che ci ha preso non dico sempre, ma quasi, ha ribadito che noi dobbiamo tutti fare la terza dose tra novembre e gennaio. Perché? Perché la seconda dose di questo vaccino dura sei mesi. Questa è la realtà. Allora se la realtà è che noi tra novembre-gennaio-febbraio dobbiamo fare la terza dose, altrimenti facciamo la fine dell’Inghilterra, perché io devo ascoltare dei fenomeni che non sanno niente di virologia, ma che cercano di bloccare il Paese, spesso con atteggiamenti violenti, fischiando i giornalisti, aggredendo le persone, insultando Liliana Segre, vedendoci dentro, spesso, l’estrema destra? Non riesco a comprenderlo. Poi – ha concluso Scanzi – si può discutere costituzionalmente il Green Pass, l’estensione: è tutto vero, ma in un momento di emergenza con tutti i problemi che ci sono, io non perderei tempo a star dietro a quelle che mi sembrano, non dico delle pippe mentali, ma quasi”.

‘Accordi&Disaccordi’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile in live streaming e successivamente on demand sul nuovo servizio streaming discovery+ nonché su sito, app e smart tv di TvLoft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Amministrative, Travaglio ad Accordi&Disaccordi (Nove): “Il Pd ha vinto per abbandono dell’avversario. Le politiche? Un’altra cosa”

next
Articolo Successivo

Di Battista ad Accordi&Disaccordi (Nove): “Sono molto scettico sul Green Pass. E’ solo detonatore, le proteste sono contro il governo”

next