Si è meritata una standing ovation (ma non la vittoria) per aver imitato Mina a “Tale e Quale Show”. Con “L’importante è finire”, Stefania Orlando ha stupito i telespettatori… e anche la voce più bella della musica italiana. Alberto Dandolo su Dagospia scrive: “Si mormora che la mitologica Mina dopo aver visto a Tale e quale show Stefania Orlando nei suoi panni abbia inviato un messaggio, attraverso terzi, al suo amico cantautore sentenziando: “Non male la ragazzina””.

Stefania Orlando, venerdì, ha avuto l’onore di interpretare la canzone indossando uno degli abiti originali della cantante, ritrovato negli Archivi Rai e indossato dalla cantante negli Anni Settanta. Non solo. A giudicarla c’era chi quella canzone l’ha scritta, ovvero Cristiano Malgioglio. Anche lui è rimasto entusiasta della performance della showgirl: “Sei stata intonatissima. Certo, Mina ha un erotismo palpabile, che si può toccare, ma sei stata veramente brava”.

E pensare che “L’importante è finire” dovette far i conti persino con la censura a causa di quel testo considerato, all’epoca, non adeguato ai passaggi radiofonici e televisivi. A “Tale e Quale” Malgioglio ha voluto ricordare proprio questo episodio: “Io ho avuto la fortuna di lavorare con le donne più importanti del mondo della canzone. Mi ricordo che questo brano era balzato al primo posto della hit parade ma venne censurato. Era il 1975, un’Italia completamente diversa da quella attuale. Quando annunciavano questo brano il grande Lelio Luttazzi annunciava ‘al primo posto Mina’, senza trasmettere il brano. Mia madre mi diceva: ‘Ma che schifezza hai scritto?’. Invece è una bellissima canzone canzone d’amore, diventata un successo fino ad adesso”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Angela Merkel in Italia per l’ultima volta da cancelliera, l’incontro col Papa e poi con Draghi: “È il tempo della collaborazione”

next
Articolo Successivo

Milano, scompare nel nulla durante il ricovero al San Raffaele: si cerca un 25enne polacco. “Aveva un pigiama e un bendaggio alla testa”

next