Nuova scossa di terremoto a 5 chilometri da Valdobbiadene, a nordest della provincia di Treviso, alle 16.20 di oggi. Sentita distintamente anche a Segusino e Miane, è stata di magnitudo 3.6, con una profondità di 11 chilometri. Arriva a poche ore dalla sequenza di sette scosse – di magnitudo compresa tra i 2 e i 3.7 gradi -, avvertita nella stessa zona. Le scosse sono state chiaramente avvertite dalla popolazione, ma non si segnalano al momento danni a persone o cose. Tra i territori più sismicamente attivi del Veneto, negli ultimi anni – nel 2011 e nel 2015 – è stata interessata da terremoti di lieve entità. I livelli di magnitudo osservati in queste ore sono in linea con quelli massimi osservati nello scorso decennio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’appello di Locatelli ai non immunizzati: “Vogliatevi bene, vaccinatevi. Green pass? Scelta di libertà”

next
Articolo Successivo

Covid, i dati: 3.212 casi e 63 morti in 24 ore. Tasso di positività pari all’1,08%, scendono i ricoverati

next