Persone riunite fuori dalla corte d’appello di Sassari, in Sardegna, dove si attende l’esito della decisione su Carles Puigdemont, l’ex presidente catalano – in esilio – arrestato ad Alghero su mandato della Spagna nella notte tra il 23 settembre e il 24 settembre. Puigdemont è fuggito dal Paese quattro anni fa a seguito del referendum sull’indipendenza della Catalogna che Madrid ha dichiarato illegale. La corte deve decidere se lasciarlo andare o estradarlo in Spagna, dove è accusato di sedizione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, report Iss: l’incidenza scende da 54 a 45 casi ogni 100mila abitanti, in calo anche Rt e ricoveri. Quattro regioni a “rischio moderato”

next