Una decina di chance di podio, qualcuna destinata a evaporare. E chissà che non sia la giornata buona per irrobustire il medagliere con gli ori, fermi a quello di Vito Dell’Aquila nel primo giorno di gare. Giovedì 29 sono in programma 17 finali, a partire da canottaggio e nuoto nella notte fino alla scherma a squadre attorno all’ora di pranzo. E l’Italia proverà a dire la sua, sia nel mattino che nella serata giapponese. Ad iniziare la squadra di fioretto femminile a squadre che proverà a riscattare il ‘buco’ nell’individuale. Le azzurre (Martina Batini, Arianna Errigo, Alice Volpi, Erica Cipressa come riserva) non sono la squadra da battere, che questa volta è la Russia.

Prima, molto prima, toccherà a Gregorio Paltrinieri andare a caccia della medaglia negli 800 stile libero, la prima gara del trittico da cui è atteso, insieme a Gabriele Detti. Con l’incognita legata alle sue condizioni dopo aver contratto la mononucleosi. Attenzione anche ad Alessandro Miressi nei 100 sl che può essere considerato un outisder alla pari di Rodini-Cesarini e Abagnale-Di Costanzo, bronzo a Rio 2016, rispettivamente impegnati nei doppi pesi leggeri e nel due senza senior.

Nella prima specialità del canottaggio, oltre a Rodini-Cesarini, occhio a Oppo-Ruta, candidati ancor più seriamente a un ruolo di protagonisti. Occhi puntati anche sul tiro a volo con le gare di trap dove saranno protagonisti certi Jessica Rossi, Silvana Stanco e Mauro De Filippis. Alle 12.50 infine toccherà ad Alice D’Amato e Martina Maggio nell’All around di ginnastica artistica. Per gli sport a squadre, torna in campo alle 2 l’Italvolley femminile, reduce dal 3-1 alla Turchia, che sarà impegnata contro l’Argentina. Alle 7 invece toccherà al Settebello di Sandro Campagna, in acqua per affrontare gli Usa.

Ecco tutte le 17 finali in programma il 29 luglio

Canottaggio – Due Senza Maschile – 02:18

Canottaggio – Due Senza Femminile – 02:30

Canottaggio – Due di Coppia Pesi Leggeri Maschile – 02:50

Canottaggio – Due di Coppia Pesi Leggeri Femminile – 03:10

Nuoto – 200m Rana Maschili – 03:30

Nuoto – 100m Stile Libero Maschili – 03:30

Nuoto – 4x200m Stile Libero Femminile – 03:30

Nuoto – 200m Farfalla Femminili – 03:30

Nuoto – 800m Stile Libero Maschili – 03:30

Tiro a volo – Trap Femminile – 07:00

Canoa Slalom – C1 Femminile – 08:45

Tiro a volo – Trap Maschile – 09:00

Judo – -78kg Femminile – 11:10

Judo – -100kg Maschile – 11:10

Ginnastica artistica – All Around Individuale Femminile – 12:50

Scherma – Fioretto a Squadre Femminile – 12:55

Tennis Tavolo – Singolare Femminile – 14:00

La Rai dedica alle Olimpiadi di Tokyo un “intero canale”, Rai2, che riserverà buona parte del suo palinsesto ai Giochi. Tutte le gare saranno visibile sulla piattaforma di Discovery +, dove sarà possibile scegliere in ogni momento cosa vedere componendo il proprio ‘canale’. Chi ha un abbonamento a Eurosport Player potrà vedere tutti i contenuti di Discovery, come anche i clienti TimVision. Su Dazn è possibile vedere i due canali Eurosport 1 ed Eurosport 2. Chi ha invece Amazon Prime Video può avere accesso ai programmi di Discovery+ con 3,99 euro al mese.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Aldo Montano, l’ultimo assalto della sciabola più famosa d’Italia: gossip, vittorie e quel cognome che vale 10 medaglie olimpiche

next
Articolo Successivo

Olimpiadi Tokyo: oro con Rodini-Cesarini nel canottaggio femminile, bronzo al maschile. Paltrinieri è argento un mese dopo la malattia

next