Mirko Zanni conquista la medaglia di bronzo nel sollevamento pesi categoria 67kg ai Giochi di Tokyo. L’azzurro alza complessivamente 322kg e sale sul terzo gradino del podio. L’oro è del cinese Chen (332kg), argento per i colombiano Mosquera Lozano (331kg). Il 23enne di Pordenone con questa prestazione firma anche il nuovo record italiano.

Zanni arrivava all’appuntamento olimpico da vicecampione europeo in carica e si presentava con un entry total di 330 kg. La sua è la quinta medaglia per l’Italia in questa edizione dei Giochi, il terzo bronzo arrivato nella seconda giornata di gare dopo quelli vinti da Odette Giuffrida nel judo e da Elisa Longo Borghini nella prova in linea di ciclismo femminile.

“Volevo dedicare questa medaglia oltre che a mamma e papà e tutti i ragazzi di Pordenone che mi stanno guardando, a mio nonno che mi guarda da lassù…”, ha detto Mirko Zanni ai microfoni Rai Sport dopo la conquista del bronzo olimpico. “E’ una medaglia che pesa troppo, pesano dieci anni di allenamento intenso, con dolori, gioie e sacrifici. Pesa tanto, tutto ciò che ho fatto finora ha un senso”, ha aggiunto l’atleta azzurro. “Come cinque anni fa alle Olimpiadi Giovanili sono ancora qui con il bronzo al collo, non posso essere più felice di così. Sono emozionato”, ha concluso il 23enne.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Olimpiadi Tokyo, quarta medaglia per l’Italia: bronzo di Odette Giuffrida nel judo -52 kg

next
Articolo Successivo

Olimpiadi di Tokyo, il fioretto femminile azzurro resta a secco nella gara individuale: non succedeva da Seul 1988

next