La Lega ha presentato 700 emendamenti al Ddl Zan al Senato, dove alle 16 è ripresa la discussione generale sul testo contro la omotransfobia. “Se si dialoga, siamo pronti a ritirare gran parte delle nostre proposte di modifica. Se invece il Pd continuerà a volere lo scontro, affosserà la legge” ha detto il capogruppo del Carroccio a Palazzo Madama, Romeo. Quattro gli emendamenti di Italia viva. Le proposte di modifica riguardano gli articoli 1, 4 e 7, tra i più contestati del provvedimento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Reddito di cittadinanza, c’è una questione di fondo che motiva l’accanimento contro questa misura

next
Articolo Successivo

Sono figlio del movimento nato col G8 di Genova. A 23 anni partii per assistere alla storia

next