Passerella parigina per Tadej Pogacar che a distanza di un anno conquista il suo secondo Tour de France 2021. Il 22enne sloveno del team Uae Emirates ha concluso al comando della classifica generale al termine della 21esima e ultima tappa, con partenza da Chatou e arrivo sugli Champs Elysees a Parigi, dove si è imposto il belga Wout Van Aert alla terza vittoria di tappa in questa edizione della Grande Boucle.

Pogacar ha conquistato la maglia gialla all’ottava tappa senza mai perderla e a Parigi ha ricevuto anche la maglia a pois degli scalatori, oltre a quella bianca della classifica giovani. Un trionfo per il fenomeno sloveno, che ha vinto 3 tappe del Tour. Il 22enne dell’Uae Emirates si è imposto nella crono Changé-Laval e ha poi conquistato la Muret-Col du Portet e la Pau-Luz Ardiden.

Sul podio del Tour 2021 con Pogacar salgono il danese Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma) e l’ecuadoriano Richard Carapaz della Ineos Grenadiers. In questa edizione della Grande Boucle non si è registrata alcuna vittoria di tappa italiana e il primo azzurro in classifica generale è stato Mattia Cattaneo, 12° a 23’28” dal vincitore.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La parabola triste di Leigh Griffiths: il talento scozzese imprigionato nei fantasmi di Leith, il sobborgo di Trainspotting

next
Articolo Successivo

Tokyo 2021, 3 positivi al Covid nella bolla del villaggio olimpico: oltre 50 in totale. Capo Team Italia: “Isterismi, non si torna indietro”

next