Svelato il calendario della nuova Serie A, che presenta tra le novità la possibilità che nel girone di ritorno le giornate non corrispondano a quelle dell’andata, cambiando non solo l’ordine ma anche gli scontri previsti nel medesimo turno (qui tutte le regole stabilite dalla Lega calcio). “Il calcio ha capito che il calcio va rinnovato, consente di spalmare le partite con tutti quei vincoli, si rischiava un calendario molto stretto. Come si fa in altri campionati questo aiuta la parte di competizione assoluta”, ha spiegato Luigi De Siervo. “Il 22 agosto vogliamo vedere gli stadi pieni col green pass, in modo che sia anche incentivo alle vaccinazioni”, ha detto il presidente della Lega Serie A Dal Pino, intervenuto durante il sorteggio. “Il calcio è un volano importante sia da un punto di vista economico che sociale – ha aggiunto – Abbiamo una responsabilità sportiva e sociale. La richiesta di avere il 100% di tifosi negli stadi è fondamentale sia come sostenibilità economico-finanziario del sistema sia come messa in sicurezza del sistema”.

ECCO IL CALENDARIO COMPLETO DELLA SERIA A 2021-2022

La prima di andata e di ritorno – L’Inter campione d’Italia esordirà a Genoa, mentre la Juventus farà visita all’Udinese. Altro incrocio tra Milano e Genova con Sampdoria-Milan. La Roma di Josè Mourinho è invece attesa dalla Fiorentina. Luciano Spalletti affronterà il ‘suo’ Venezia all’esordio sulla panchina del Napoli. Anche Maurizio Sarri è atteso da una storica ex con Empoli-Lazio. Completano la prima giornata Bologna-Salernitana, Cagliari-Spezia, Hellas Verona-Sassuolo e Torino-Atalanta. Per effetto delle nuove regole, la prima di ritorno è quasi completamente diversa rispetto al turno di andata, prevendo anche due big match: Atalanta-Torino, Bologna-Inter, Fiorentina-Udinese, Juventus-Napoli, Lazio-Empoli, Milan-Roma, Salernitana-Venezia, Sampdoria-Cagliari, Sassuolo-Genoa, Spezia-Verona.

Tutte le date da segnare in rosso – La terza giornata di andata vede in programma due big match come Milan-Lazio e Napoli-Juventus. Nel turno successivo i bianconeri riceveranno proprio il Milan. Il derby di Roma è invece previsto alla sesta giornata, in programma il 22 settembre, e alla 30esima. Il turno successivo sarà invece il momento di Torino-Juventus e la stracittadina di Milano è programma alla 12esima con il Milan in casa (7 novembre) e il ritorno alla 24esima (6 febbraio). L’inizio della squadra di Massimiliano Allegri è durissimo: all’ottava e alla nona, la Juve è attesa da Roma (in casa, ritorno all’Olimpico alla 21esima) e Inter (in trasferta, ritorno all’Allianz Stadium alla 31esima). Queste due ultime squadre si incroceranno invece alla 16esima e alla 34esima: Mourinho affronterà i nerazzurri per la prima volta il 5 dicembre all’Olimpico e tornerà a San Siro il 24 aprile.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Cristiano Ronaldo è un imbecille e Mourinho un viziato”: gli audio scioccanti del presidente del Real Madrid

next
Articolo Successivo

De Luca videochiama Insigne e Immobile per fare loro i complimenti. Poi l’appello dei due: “Vaccinatevi e torniamo alla vita normale”

next