Sono 1.391 i nuovi positivi al Sars-CoV-2 individuati in Italia nelle ultime 24 ore: nove in meno di ieri, quando erano stati 1.400. Lo comunica il ministero della Salute nel bollettino quotidiano. I tamponi molecolari o antigenici effettuati sono 143.332 (ieri erano stati 208.419) per un tasso di positività che sale allo 0,97% dallo 0,67% di ieri. Le nuove vittime sono 7, mentre ieri erano state 12.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 161, lo stesso dato di ieri, con 6 nuovi ingressi e altrettante dimissioni. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.134, in calo di 13 unità. I guariti sono 1.318 nelle ultime 24 ore: dall’inizio dell’epidemia in Italia hanno raggiunto un totale di 4.102.420. Il boom di nuovi casi si è registrato in Lombardia (250 su 26.712 tamponi, un decesso), seguita dalla Sicilia (183 casi) e dalla Campania (169 casi).
Il totale dei casi registrati nella settimana 5-11 luglio è di 7.972, in crescita rispetto ai sette giorni precedenti, quando erano stati 5.260. Dopo 14 settimane consecutive, inoltre, torna a salire il numero di ingressi in terapia intensiva: questa settimana sono stati 49, +32% rispetto alla settimana scorsa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, il numero dei test si abbassa proprio quando servirebbe il tracciamento. Locatelli: “Non ripetiamo gli errori della scorsa estate”

next
Articolo Successivo

Sara Pedri, dopo il trasferimento del primario la giunta provinciale commissiona l’Apss: accettate le dimissioni del direttore generale

next