Per la prima volta dall’inizio della crisi del Movimento 5 stelle e del duello tra Conte e Grillo, Luigi Di Maio interviene pubblicamente e, a margine di un evento a Sorrento, il ministro degli Esteri si dice fiducioso che presto di arriverà a una soluzione. Il momento, ammette, è “politicamente molto delicato. Però proprio perché è delicato, io credo che si debba parlare pochissimo e lavorare per trovare una soluzione comune“, ha dichiarato. Di Maio in questi giorni ha lavorato come pacificatore, per tentare di trovare una mediazione, ma senza mai esporsi con dichiarazioni pubbliche. “Io ci credo – ha aggiunto – ci credono in diversi, non è semplice ma troveremo una soluzione comune per riuscire a far ripartire questo progetto il prima possibile“, ha aggiunto

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Carta sovranisti europei, Letta: “Non si può sostenere Draghi e Orban allo stesso tempo, è come tifare Inter e Milan contemporaneamente”

next
Articolo Successivo

Letta e Di Maio blindano Draghi: “Avanti fino a 2023”. Ma la Lega ora vuole cacciare il Pd: “Noi e Orban? Se non gli va bene, esca dal governo”

next