Dopo circa una settimana e mezzo dall’annuncio per il mercato cinese, il gaming phone Nubia RedMagic 6R è ufficiale anche per l’Europa. Il nuovo smartphone è il terzo rappresentante della famiglia omonima e si unisce a RedMagic 6 standard e il RedMagic 6 Pro, condividendone parte della scheda tecnica.

Nubia RedMagic 6R possiede un display in formato 20:9 da 6,67 pollici a tecnologia AMOLED. La sua risoluzione è il Full HD+ e può contare su un refresh rate massimo di 144 Hz con un sampling rate di 360 Hz (questo valore indica la velocità di recepire i tocchi sul display ed è particolarmente indicato nei giochi dove anche pochi millisecondi possono fare la differenza).

Da buon smartphone dedicato al gaming, la sua frequenza di aggiornamento è dinamica e può passare automaticamente da 30 Hz a 144 Hz in base a ciò che viene mostrato sul display. Ma può anche essere impostata manualmente applicazione per applicazione.

Il SoC scelto non poteva che essere ancora una volta lo Snapdragon 888, con una RAM da 8 o da 12 GB LPDDR5 e una memoria di archiviazione UFS 3.1, a scelta tra 128GB e 256GB. Offre una connettività completa con 5G, Wi-Fi 6 ax a doppia banda 2,4 GHz/5 GHz, USB Tipo-C, NFC e un jack da 3,5mm. Il sistema operativo è Android 11 con la personalizzazione della RedMagicOS 4.

RedMagic 6R può essere usato per lunghe sessioni di gioco e non avere alcun problema grazie al raffreddamento a più strati con grafite, liquido refrigerante, gel termoconduttivo, una serpentina di rame e un middle frame in metallo che va a racchiudere il tutto.

Per quanto riguarda il reparto multimediale, sul retro c’è una fotocamera formata da quattro sensori tra cui uno primario da 64 Mpixel, un ultra grandangolare con un angolo di visione pari a 120 gradi, una fotocamera macro da 5 Mpixel e un sensore di profondità da 2 Mpixel. La fotocamera frontale invece ha un sensore da 16 Mpixel.

La batteria installata a bordo è di 4200 mAh e può essere ricaricata in maniera rapida fino a 30W con alimentatore e cavo presenti in confezione. Inoltre è possibile attivare la funzione Charge Separation che permette di alimentare lo smartphone direttamente dalla presa elettrica bypassando la batteria.

Per quanto riguarda il gaming invece Nubia RedMagic 6R dispone di due Shoulder Triggers 3.0 capacitivi che permettono di portare i tasti di gioco fuori dallo schermo e posizionarli sul dorso. Questo favorisce un’esperienza ancora più immersiva. Inoltre il sampling rate in modalità gioco sale fino a 400 Hz.

Pieno controllo delle App di gioco con la possibilità di decidere se ricevere o meno le notifiche mentre si gioca, ridurre la finestra di un titolo ad una mini finestra flottante e ancora di non perdere di vista le App social con una finestra richiamabile che ci da informazioni sulla situazione non uscendo dal gioco.

Si potranno ottimizzare anche le performance per ogni gioco, registrare i gameplay e avere un profondo controllo delle impostazioni del display per avere la migliore resa video mentre si gioca. Le dimensioni di RedMagic 6R sono di 163,04 x 75,34 x 7,8 mm e pesa 186 grammi. Sul mercato Europeo i pre-ordini partiranno dal 24 giugno, a un prezzo di 499 euro per il RedMagic 6R Cosmos con 128 GB di memoria e 8 GB di RAM, 599 euro per il RedMagic 6R Mercury con 256 GB di memoria e 12 GB di RAM.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Arriva iPadOS 15, ecco tutte le novità software per i tablet del futuro

next