Salgono ancora i prezzi dei carburanti sulla rete dei distributori italiani. Secondo i dati settimanali del ministero dello Sviluppo economico la benzina in modalità self è praticamente arrivata a 1,6 euro al litro (1,599 euro), il gasolio è invece a 1,458 euro. Per la verde si tratta del massimo da quasi due anni, ovvero dal luglio del 2019, mentre per il diesel il prezzo è il più alto da febbraio del 2020. Il rincaro dei prezzi alla pompa segue la corsa del petrolio, il cui valore è raddoppiato nell’ultimo anno. Ieri il greggio ha raggiunto i valori più alti dal 2018 toccando i 69,6 dollari al barile a New York (Wti) e superando i 71 dollari a Londra (Brent). Da inizio anno il costo del pieno è salito in media di circa 8 euro.

E’ vero tuttavia che il costo del petrolio incide per circa un terzo sul prezzo finale della benzina. Il resto è composto in larga misure da tasse, oltre che da trasporto, raffinazione, distribuzione. Questo spiega perché a fronte di aumenti del petrolio di oltre il 90% nell’ultimo anno, la benzina costi oggi circa l’11% in più di un anno fa. L’Unione consumatori denuncia però la possibilità che ci siano stati anche comportamenti .”Si è approfittato di uno dei pochissimi ponti di quest’anno per far salire ancor di più il prezzo dei carburanti. Una speculazione bella e buona! Dall’inizio dell’anno, dalla rilevazione del 4 gennaio, in 5 mesi, un pieno da 50 litri è aumentato di 7 euro e 88 cent per la benzina e di 6 euro e 93 cent per il gasolio”, ha affermato Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Google, 220 milioni di euro di multa in Francia per abuso di posizione dominante nella pubblicità on line

next