“Sono almeno 14 Ufo, minimo 1,82 metri di diametro, con massa solida“. Così il noto esperto ufologo Jeremy Corbell descrive gli strani oggetti luminosi che si vedono volare attorno alla nave portaerei americana Omaha e poi sparire nel nulla nel nuovo video da lui pubblicato sui social. Oggetti non identificati, Ufo a tutti gli effetti. Nelle scorse settimane Corbell aveva già pubblicato diversi filmati tutti riferiti a questi episodi avvenuti nel luglio del 2019 intorno alla nave della marina militare statunitense che si si trovava al largo della costa della California. “Questi sono dati elettro-ottici che dimostrano una serie di eventi Ufo significativi in un’area al largo di San Diego”, ha twittato Jeremy Corbell, spiegando che il video è stato girato nel Combat Information Center della nave il 15 luglio 2019.

L’ufologo ha potuto rendere note queste immagini perché i filmati sono stati appena desecretati dal Pentagono: nelle nuove clip si vedono i marinai a bordo dell’Omaha che osservano almeno quattordici Ufo che girano nel cielo sopra la nave a tutta velocità. “Santo cielo, stanno andando veloci“, si sente gridare da uno di loro. Gli strani oggetti erano illuminati e sono entrati anche nel segnale dei diversi radar della portaerei, che li ha immortalati. Corbell descrive puntualmente ciò che è accaduto, rivelano anche le coordinate e l’orario dell’avvistamento: 32°29’21.9”N 119°21’53.0”W, il 15 luglio 2019 e gli avvistamenti sono avvenuti tra le 21 e le 23. La stessa identica fascia oraria dei video precedenti. Velocità registrata tra 46 e 158 mph, con un tempo di volo registrato di oltre un’ora. Al momento il Pentagono non ha rilasciato alcun commento a riguardo, cosa che invece aveva fatto in merito ai precedenti filmati. Insomma, le notizie in merito agli avvistamenti di Ufo si fanno sempre più insistenti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il principe Carlo al pub con Camilla spilla e beve un boccale di birra – Video

next
Articolo Successivo

Friends la Reunion, Matthew Perry rivela: “Non mi ricordo nulla di 3 stagioni per via delle mie dipendenze”

next