Migliaia di migranti tentano di raggiungere l’enclave spagnola di Ceuta dove vengono accolti da soldati spagnoli, Guarda Civil e agenti di polizia. La Spagna ha aumentato la pressione diplomatica sul Marocco mentre il suo primo ministro è volato a Ceuta, giurando di “ristabilire l’ordine” nell’enclave nordafricana dopo che un record di 6mila migranti ha raggiunto le sue spiagge dal Marocco, infiammando le tensioni tra Madrid e Rabat.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Catalogna, gli indipendentisti governeranno insieme. I due obiettivi comuni: autonomia e indulto ai politici “secessionisti”

next
Articolo Successivo

Omotransfobia, consegnate in Senato 460mila firme: “Approvare ddl Zan così com’è. Italia Viva chiede modifiche? Così si affossa la legge”

next