Il “caso Fedez” è sempre più trasversale. Come riportato dal Corriere della Sera, lo street artist Harry Greb (già noto per le opere dedicate a Ennio Morricone, Alberto Sordi o Gigi Proietti), ha raffigurato Fedez che cavalca il cavallo di Viale Mazzini. L’opera, che si trova in via Podgora a Roma (a 2 passi dalla sede Rai), è intitolata “Non è la Rai” e riporta l’attenzione sui contenuti del discorso del rapper milanese durante il Concerto del Primo Maggio: “Riforma dei lavoratori dello spettacolo“, “Censura tv pubblica“, “Ddl Zan“, “Stop Omofobia” alcune delle frasi con cui è segnato il cavallo Rai. Nike leopardate, microfono Supreme e fascia arcobaleno: neanche a dirlo, l’immagine sta facendo il giro del web.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“La monarchia britannica non sopravviverà al regno del principe William”

next
Articolo Successivo

Divorzio Bill e Melinda Gates, che fine farà il loro patrimonio miliardario? Ecco tutti i retroscena

next