Il “caso Fedez” è sempre più trasversale. Come riportato dal Corriere della Sera, lo street artist Harry Greb (già noto per le opere dedicate a Ennio Morricone, Alberto Sordi o Gigi Proietti), ha raffigurato Fedez che cavalca il cavallo di Viale Mazzini. L’opera, che si trova in via Podgora a Roma (a 2 passi dalla sede Rai), è intitolata “Non è la Rai” e riporta l’attenzione sui contenuti del discorso del rapper milanese durante il Concerto del Primo Maggio: “Riforma dei lavoratori dello spettacolo“, “Censura tv pubblica“, “Ddl Zan“, “Stop Omofobia” alcune delle frasi con cui è segnato il cavallo Rai. Nike leopardate, microfono Supreme e fascia arcobaleno: neanche a dirlo, l’immagine sta facendo il giro del web.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“La monarchia britannica non sopravviverà al regno del principe William”

next
Articolo Successivo

Divorzio Bill e Melinda Gates, che fine farà il loro patrimonio miliardario? Ecco tutti i retroscena

next