“Ognuno deve fare il suo mestiere, è il governo che deve decidere su queste questioni. Chi fa politica deve darsi da fare per far rispettare le scelte di Palazzo Chigi e non fare polemiche inutili. Non si può gridare allo scandalo se c’è tanta gente in giro appena si riaprirà.” Così il sindaco di Milano, Beppe Sala, sulle imminenti riaperture e sulle polemiche intorno all’orario del coprifuoco. Sala, in particolare, se la prende “con alcuni politici che in realtà sono solo ‘politicanti'”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

25 aprile, Mattarella ai giovani: “Spinta morale dietro scelta partigiana”. Draghi: “Non tutti gli italiani furono ‘brava gente’, immorale non scegliere da che parte stare. Questa ricorrenza non invecchi”

next
Articolo Successivo

25 aprile, la destra non è stata mai così forte. L’antifascismo oggi deve essere antiliberista

next