Come sappiamo alcuni giorni fa le informazioni personali di oltre 533 milioni di utenti di Facebook sono trapelate online. La violazione dei dati ha rivelato informazioni personali di alcune delle personalità eminenti, tra cui il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg e altri co-fondatori Chris Hughes e Dustin Moskovitz.

Nel frattempo Alon Gal, CTO della società di intelligence sulla criminalità informatica Hudson Rock, ha dichiarato: “tutti i 533.000.000 di record di Facebook sono stati semplicemente trapelati gratuitamente. Ciò significa che se hai un account Facebook, è estremamente probabile che il numero di telefono utilizzato per l’account sia trapelato”.

Fortunatamente sembrerebbe che non tutte le informazioni personali degli utenti di Facebook sono state esposte, se però siete preoccupati di sapere se i vostri dati di Facebook sono stati compromessi esistono dei metodi semplicissimi. Uno dei siti Web più popolari che aiutano a scoprire se le vostre informazioni personali sono state esposte è questo.

Una volta recatisi sul sito Web, dovrete digitare l’indirizzo email che usi per accedere al vostro account Facebook. Il sito web vi dirà se le tue informazioni personali sono trapelate o meno. Questo è un altro sito Web che vi consente di verificare se i vostri dati personali sono rimasti coinvolti nel furto dei dati di Facebook. In questo caso è necessario fornire il proprio indirizzo e-mail, numero telefonico che si utilizza per accedere al proprio account Facebook o nome completo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

La guerra del futuro? si combatterà con i visori Microsoft per la realtà aumentata

next
Articolo Successivo

Apple iPhone 11 Pro da 512 GB in offerta su Amazon con sconto di 384 euro

next