Il rover Perseverance della Nasa ha registrato e inviato sulla Terra i primi suoni catturati subito dopo l’atterraggio su Marte. Nell’audio rilasciato dall’agenzia spaziale statunitense si distingue con chiarezza un flebile soffio di vento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nasa diffonde il primo video dell’atterraggio del rover Perseverance su Marte. Le immagini

next
Articolo Successivo

Vaccino, “modificare la campagna partendo dai focolai è ragionevole. Non posticipare Astrazeneca dopo i 3 mesi: rischio di ceppi resistenti”

next