OnePlus ha compiuto passi importanti nel corso dello scorso anno al fine di consolidare la propria presenza nel mercato degli smartphone. Il marchio cinese ha così portato sul mercato tre telefoni per la fascia alta e tre dispositivi di fascia media, due dei quali dotati di connettività 5G.

Ora, l’azienda è pronta a migliorare il percorso avviato e portare sul mercato mercato una serie di nuovi dispositivi pronti a ritagliarsi un bel successo. OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro dovrebbero essere i primi ad arrivare, con il lancio previsto probabilmente già in questo primo trimestre del 2021. Non è poi da escludere che possa arrivare anche un’inedita variante Lite ed in rete le informazioni a riguardo continuano ad aumentare giorno dopo giorno.

Tra queste, nelle ultime ore, si è fatta sempre più insistente la voce, confermata anche dal tipster Max Jambor che i nuovi top di gamma saranno entrambi equipaggiati con una batteria da 4.500 mAh ed i caricatori inclusi nella confezione.

Molti di voi penseranno, che cosa c’è di strano nel fatto che i caricatori saranno presenti nella confezione di vendita? Apparentemente nulla, se non fosse che alcune aziende hanno deciso di rimuoverlo e di renderlo disponibile solo sborsando altri soldi. Dopo Apple anche Samsung ha deciso di avviare questa politica e non è da escludere che ben presto anche altre società si adegueranno.

OnePlus, almeno per quest’anno, non dovrebbe seguire il trend anche perchè, va ricordato, come OnePlus punti moltissimo sul discorso della ricarica rapida (denominata Warp Charge) e sull’ultimo 8T ha raggiunto livelli davvero importanti, con il supporto del caricatore a ben 65 W.

È molto probabile che una simile tecnologia dovremmo vederla anche sui prossimi device dell’azienda e la rimozione del caricabatterie dalla confezione, farebbe si che un simile punto di forza, passi velocemente in secondo piano.

Al momento non abbiamo comunque informazioni circa la tipologia di ricarica che utilizzeranno i nuovi flagship killer, quel che però sembra certo è la presenza di batterie a doppia cella, che garantirebbero una ricarica ancora più rapida oltre che un’usura nel tempo decisamente più limitata nonostante lo stress imposto alle stesse, considerata la velocità con cui vengono alimentate.

Non è poi possibile confermare se la possibilità di sfruttare la ricarica a 65 W possa essere estesa anche alla presunta variante Lite e ne se la batteria sarà a doppia cella. La prima ipotesi ci molto improbabile la seconda potrebbe invece diventare realtà.

Per ora, non sappiamo se queste caratteristiche saranno presenti anche nella variante OnePlus 9 Lite. Stando sempre alle informazioni in nostro possesso, la variante Pro potrebbe presentare anche la ricarica wireless fino a 45 W.

Passando alle altre specifiche, il OnePlus 9 e 9 Pro dovrebbero includere un processore Qualcomm Snapdragon 888 5G ed un display OLED a 120 Hz. Mentre per il Pro, il pannello dovrebbe essere curvo e disporre di una risoluzione QHD+ da 6,78 pollici, per la versione standard potremmo trovare uno schermo piatto FHD+ da 6,55 pollici.

Come anticipato qualche giorno fa, entrambi i modelli potrebbero essere equipaggiati con nuove lenti realizzate in collaborazione con Hasselblad, il che potrebbe consentire a OnePlus di fare un notevole balzo in avanti anche sotto questo aspetto e recuperare terreno sulla concorrenza. Premesso che, salvo sorprese, il debutto è previsto per marzo, nelle prossime settimane potremmo avere maggiori certezze a riguardo e chiarire gran parte dei dubbi emersi sino ad oggi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Facebook sta progettando uno strumento molto simile a Clubhouse, l’app del momento?

next
Articolo Successivo

Samsung Galaxy A71, smartphone di fascia media su Amazon con sconto di 163 euro

next