“In questa riunione non stiamo discutendo di poltrone ma di contenuti. Noi siamo dell’idea che i temi su cui si troverà un’intesa devono essere scritti. Va preso un impegno davanti a tutti gli italiani”. Lo ha detto il senatore di Italia Viva, Davide Faraone, uscendo dal tavolo a Montecitorio per la pausa sanificazione alla Camera. Il parlamentare renziano ha risposto alle domande dei cronisti sul tavolo in corso a Montecitorio per arrivare a un patto per un nuovo esecutivo. “Nome di Conte? Chiudiamo il percorso dei contenuti e poi discutiamo di tutto il resto. Siamo qui per ragionare per trovare una sintesi. Troviamo un’intesa e poi tutto il resto va in discesa. C’è ancora una giornata, c’è tempo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Emiliano nomina come consulenti alleati non eletti e il sindaco del Comune sciolto per mafia: critiche bipartisan al governatore

next
Articolo Successivo

Governo, Ruocco (M5s): “Conte fondamentale, è punto di sintesi e garanzia. È riuscito a ottenere i 209 miliardi per l’Italia”

next