Se state cercando una soluzione alternativa al portatile ma altrettanto valida per la produttività in mobilità, Apple iPad Pro da 11 pollici potrebbe rappresentare una soluzione interessante. Il modello con 512 GB di spazio dedicato all’archiviazione in offerta oggi su Amazon, passa da 1289 a 1110 euro, con un risparmio di 179 euro, grazie allo sconto del 14%.

Come detto Apple ha ridisegnato il suo tablet classico per facilitare produttività e multitasking. Il display ad esempio ha cornici sottili, in modo da massimizzare la superficie disponibile per visualizzare i contenuti, senza aumentare le dimensioni del dispositivo. Troviamo così un pannello Liquid Retina di tipo IPS con diagonale di 11 pollici e risoluzione pari a 2388 x 1668 pixel, con una luminosità di ben 600 nit, ampia gamma cromatica e tecnologie ProMotion con refresh rate a 120 Hz e True Tone, che garantiscono colori fedeli e risposta veloce agli input gestuali.

A fare la differenza però è soprattutto il processore Apple A12X Bionic, il più potente tra quelli realizzati dall’azienda, che garantisce prestazioni vicine a quelle di un notebook classico. È presente inoltre anche il cosiddetto Neural Engine, un co-processore che affianca quello principale e gestisce molte delle funzioni quotidiane che normalmente graverebbero invece sul processore principale, come riconoscimento facciale, predittività della tastiera e attività dell’assistente vocale, che ne diminuirebbero le prestazioni in ambito produttivo.

Per aumentane ulteriormente la versatilità e avvicinarlo ancora di più a un notebook, il tablet può essere anche collegato alla Magic Keyboard, la custodia che integra una tastiera, un trackpad e un supporto per la regolazione fluida dell’inclinazione, per un’ergonomia d’uso avanzata. L’utente può anche acquistare eventualmente la Apple Pencil per un controllo ancora più preciso e soprattutto per accedere a tutte le funzioni avanzate per chi effettua lavori basati sulla creatività.

Commenti - Non perdere ogni mattina gli editoriali e i commenti delle firme Fatto Quotidiano.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Senza Steve Jobs, Apple ha smesso di innovare. Ma così non durerà a lungo

next
Articolo Successivo

DM me, un’app per dominarle tutte (WhatsApp, Telegram e le altre)

next