Se avrei pubblicato il post di Laura Boldrini censurato da mio figlio Mattia sull’Huffington Post? No, io l’ho pubblicato per dimostrare che io non ho paura della Boldrini”. Così Vittorio Feltri, ospite de ‘La Confessione’ di Peter Gomez, in onda venerdì 18 dicembre su Nove alle 22.45 ha commentato la decisione di suo figlio, Mattia Feltri, di non pubblicare sul suo sito, L’Huffington Post, un commento dell’ex presidente della Camera in cui si parlava di violenza contro le donne proprio nella Giornata internazionale dedicata al contrasto di questo odioso fenomeno, contenente tre righe dedicate al padre, Vittorio, e al suo articolo sul caso Genovese. “Io l’ho pubblicato su Libero, io l’ho messa la lettera della Boldrini perché io me ne frego della Boldrini, di quello che dice la Boldrini, non mi fa neanche solletico, non mi importa niente – ha detto Feltri sr. – perché credo che sia un’opinione totalmente fuori luogo, un’opinione di cui non tenere conto. Quindi l’ho pubblicata per dimostrare che io non ho paura della Boldrini e delle sue stupidaggini e le ho risposto, credo a tono, e sono soddisfatto di quello che le ho detto”. “Quindi, a parti invertite, se la Boldrini avesse scritto di suo figlio lei avrebbe pubblicato tranquillamente?”, ha ribattuto Peter Gomez. “Io avrei pubblicato e naturalmente avrei fatto alla Boldrini un mazzo tanto”, ha chiosato l’editorialista di Libero.

‘La Confessione’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play) nonché su sito, app e smart tv di TvLoft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La Confessione (Nove), Peter Gomez: “Perché intervisto Vittorio Feltri? Penna migliore del centrodestra, abbiamo parlato di deontologia”

next