“Ho deciso di intervistare Vittorio Feltri perché è la penna migliore del centrodestra, ma ha sempre perseguito il politicamente scorretto, come di recente sul caso Genovese. “Ne viene fuori un ritratto interessante. Seguitemi, prima di giudicare“. Peter Gomez, direttore de ilfattoquotidiano.it e conduttore de ‘La Confessione’ ha spiegato i motivi per cui ha voluto come ospite della propria trasmissione, in onda venerdì 18 dicembre alle 22.45 su Nove, l’editorialista e fondatore di Libero, grande sostenitore di Silvio Berlusconi, in passato direttore del Giornale, spesso al centro di grandi polemiche per i titoli e i contenuti dei suoi editoriali. L’ultimo commento che ha fatto entrare Feltri nell’occhio del ciclone risale al 24 novembre, quando Libero pubblica in prima pagina un’editoriale intitolato “La ragazza stuprata da Genovese è stata ingenua” sormontato dal catenaccio “I cocainomani vanno evitati” in cui il giornalista bergamasco accusava di “ingenuità” Michela, la ragazza di 18 anni violentata per ore dall’imprenditore 43enne Alberto Genovese, che attualmente si trova in carcere. “Ha scritto cose oggettivamente fastidiose” – ha premesso Gomez, che però ha aggiunto: “Con lui ho voluto parlare di giornalismo, della sua storia straordinaria, una storia che attraversa trent’anni di questo Paese. E ho voluto parlare di etica e di deontologia“. Il risultato di questa intervista? Per il direttore de ilfattoquotidiano.it “ne viene fuori un ritratto interessante. Seguitemi, prima di giudicare“.

‘La Confessione’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play) nonché su sito, app e smart tv di TvLoft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili