Sono risultati tutti negativi i cento passeggeri provenienti da New York sbarcati all’aeroporto di Fiumicino, poco prima delle 8, con il primo dei tre voli settimanali Alitalia Covid-tested. Dopo essere scesi dall’aeromobile di Alitalia i viaggiatori, tra cui anche numerosi italiani, già muniti negli Usa dell’apposita certificazione che attestava la negatività al Covid-19, nello scalo romano si sono tutti sottoposti a un nuovo test antigenico, eseguito presso le apposite strutture di testing rapido allestite da Aeroporti di Roma e già operative al Leonardo da Vinci con il supporto della Regione Lazio. Dodici in totale le postazioni disponibili nell’apposita nuova area allestita, di cui quattro operative per il volo di oggi. Per i passeggeri non ci sarà nessun obbligo di quarantena.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Rosario Livatino verso la beatificazione: Canicattì contro la traslazione del corpo ad Agrigento. “Nessuno lo tocchi”

next