Un minuto di silenzio al Senato e alla Camera, la “ferita profonda” di Giuseppe Conte, il cordoglio bipartisan della politica e la Conferenza Stato-Regioni annullata. All’improvvisa scomparsa della presidente della Regione Calabria Jole Santelli seguono decine di messaggi di cordoglio, dalle più alte cariche dello Stato a tutto il centrodestra fino al Pd e al M5s. “Una perdita dolorosa! La scomparsa di Jole Santelli è una ferita profonda per la Calabria e per le Istituzioni tutte. Il mio pensiero commosso e le più sentite condoglianze ai suoi familiari”, ha detto il presidente del Consiglio.

Da Casellati a Fico – Una “grande donna” che “è stata per tutti noi una grande testimonianza di coraggio e di servizio alla comunità”, ha detto la presidente del Senato Elisabetta Casellati che ha parlato di “determinazione e passione civile” che le “grandi donne sanno esprimere”. Sia l’aula del Senato che quella della Camera hanno osservato un minuto di silenzio in memoria della presidente. Il presidente Roberto Fico ha annunciato che la prossima settimana si terrà una commemorazione a Montecitorio. Dopo il minuto di silenzio, si è levato un applauso unanime dell’assemblea. E bipartisan arrivano messaggi di cordoglio per la sua scomparsa. “Sono vicina alla famiglia di Jole Santelli, una collega, un’amica. Quello per la sua perdita è un dolore che ci accomuna tutti. La dedizione, il coraggio, l’amore per la sua terra, l’avevano portata ad essere la prima donna presidente della Regione Calabria. Mancherà ai suoi cari, mancherà a tutti noi, ma soprattutto mancherà a tutti i calabresi. Addio Jole”, è il ricordo di Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia.

Il governo: “Grandissimo dolore” – Il governo “si stringe intorno alla Calabria, per rispetto di Jole la seduta della Conferenza Stato-Regioni prevista per oggi sarà rinviata”, ha annunciato il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia. “Sono sconvolto dalla scomparsa di Jole, cara amica e rappresentante straordinaria e appassionata del Sud – ha aggiunto – Ci siamo confrontati anche con determinazione ma senza far mancare mai il rispetto reciproco”. Il ministro della Salute Roberto Speranza esprime in una nota “grandissimo dolore” e ricorda che “fino a ieri pomeriggio abbiamo lavorato sulle misure per difendere la Calabria dal Covid-19. Sono vicino alla famiglia e a tutta la comunità regionale”. Per il titolare della Farnesina Di Maio si tratta di “una notizia che sconvolge tutti” e “ci rattrista profondamente”, mentre il ministro per la Coesione territoriale e il Sud Peppe Provenzano la ricorda come una “donna forte e generosa”, con la quale ci sono stati “mesi di leale collaborazione istituzionale, pur nella diversità di idee politiche”. “Sconvolta” Paola De Micheli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha definito la Santelli “mia avversaria politica da sempre, ma è una donna forte che ha affrontato un calvario importante. Sono vicina alla famiglia”. Il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà esprime un “pensiero commosso a una donna forte” e una “avversaria leale”.

Vicinanza alla famiglia da Meloni a Zingaretti – “Con profonda costernazione apprendo la tragica notizia della prematura scomparsa di Jole Santelli. Nessuna parola è adeguata ad esprimere il mio dolore e quello di tutti noi di Forza Italia. Jole lascia davvero un vuoto incolmabile nelle nostre anime”, dice Silvio Berlusconi. “Non aveva paura di nulla, neppure della malattia e della sofferenza”, aggiunge. Per il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani “un dolore profondo pervade tutta la comunità di Forza Italia. Perdiamo una amica, una grande donna, una protagonista della politica italiana, amata dal suo popolo calabrese al quale ha dato tutta la sua vita”. “Siamo sconvolti dalla notizia. Ci lascia un’amica, una donna coraggiosa, un politico fiero e orgoglioso delle sue idee, che ha combattuto tutta la vita per la sua terra e per offrire una occasione di riscatto alla Calabria”, ha detto Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, esprimendo vicinanza alla sua famiglia. “Andarsene a soli 51 anni, dopo aver lavorato per la tua gente, con il sorriso, fino a poche ore fa. La Calabria e l’Italia ti abbracciano Jole, una preghiera per te e un pensiero alla tua famiglia, ai tuoi amici e a tutta la tua comunità. Buon viaggio cara Jole”, scrive il leader della Lega, Matteo Salvini. Cordoglio a nome di tutto il partito anche dal presidente del Pd Nicola Zingaretti, che la ricorda come “una donna tenace e appassionata, che ha combattuto a lungo”. “Sincero e profondo cordoglio alla famiglia” da parte di Vito Crimi che esprime “vicinanza da parte mia e di tutto il Movimento 5 Stelle ai cittadini della Calabria”. “Una notizia dolorosa” per la perdita di una “donna forte e combattiva, nonostante la malattia”, scrive la senatrice di Liberi e Uguali Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto a Palazzo Madama.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alla Camera arriva la notizia della morte di Jole Santelli, per lei un minuto di silenzio e un lungo applauso: “Siamo scossi, vicinanza alla famiglia”

next
Articolo Successivo

Morta Jole Santelli, intervistata dal Fatto Quotidiano parlò della sua malattia: “Non voglio che mi perseguiti”

next