Stavano partecipando alla tredicesima edizione del Rally Valle del Sosio nell’Agrigentino, quando improvvisamente il pilota ha perso il controllo della macchina ed è uscito fuori strada. Nell’incidente ha perso la vita il copilota Salvatore Coniglio, 54 anni, originario di San Cipirello, in provincia di Palermo. Coniglio era sull’equipaggio 32, una Renault Clio Williams guidata dal pilota Vito Parisi, che è rimasto illeso.

Stando alle prime ricostruzioni dei carabinieri della compagnia di Sciacca, la macchina ha sbattuto prima contro un palo e poi contro un albero. L’incidente si è verificato lungo la strada provinciale 37, in contrada Favara di Burgio, nel territorio di Caltabellotta. Per ricostruire la dinamica, i carabinieri si stanno occupando dei rilievi.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, 20 sbarchi in un giorno: in 219 arrivati a Lampedusa, altri 57 in Calabria. Lamorgese: “Non portano Covid, positivi 2,7%”

next
Articolo Successivo

Papa Francesco: “Servono più donne nelle istituzioni di responsabilità della Chiesa”

next