In attesa di capire come reagirà Wall Street alla notizia della positività di Trump al Covid (i futures negativi lasciano presagire un avvio in ribasso), le altre borse accusano il colpo ingranano la retromarcia. Reazione comunque per ora più che composta. Tokyo ha chiuso in calo dello 0,67% dopo che ieri un problema tecnico ne aveva bloccato l’operatività. Singapore ha perso lo 0,9%.Chiuse per festività altre borse dell’estremo oriente. Europa invece al momento tutta in rosso. Londra lascia sul terreno lo 0,6%, Francoforte lo 0,8% così come Parigi, Milano perde lo 0,7%. Sul listino di piazza Affari giù soprattutto Tenaris, legata al petrolio, che perde l’ 1,4%, Cnh (- 1,7%), Leonardo (- 1,8%), Bper (- 2,1%). Bene Diasorin e Recordati, entrambe aziende farmaceutiche. Euro in live flessione sul dollaro (- 0,1%).

Prosegue la caduta del petrolio, già innescata nei giorni scorsi e rafforzata dal clima di generale debolezza sui mercati. Il Brent, greggio di riferimento per i mercati europei, scende sotto i 40$ al barile e perde ora il 2,5%. In lieve rialzo al contrario i valori dell’oro: + 0,2% a 1913 $/oncia. In attesa di ulteriori sviluppi, la notizia arrivata dalla Casa Bianca non fa che rafforzare le preoccupazioni per la crescita dei contagi che già da alcuni giorni aleggiano sui mercati.

Il Fatto Economico - Una selezione dei migliori articoli del Financial Times tradotti in italiano insieme al nostro inserto economico.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Petrolio in caduta libera sui rinnovati timori per la pandemia. A New York prezzo del barile – 5% a 38 dollari

next
Articolo Successivo

Monte dei Paschi di Siena, la Fondazione incassa 28 milioni da transazione con Nomura

next