L’ampolla che conteneva alcune gocce di sangue di Papa Wojtyla è stata rubata nel Duomo di Spoleto, rivela Vatican News. “Un atto grave che ferisce la sensibilità e la devozione di tante persone”, ha dichiarato l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, Renato Boccardo, che ha anche lanciato un appello affinché la reliquia “ex sanguine” di Giovanni Paolo II venga restituita.

Ad accorgersi del furto la sacrestana del duomo al momento della chiusura. La Curia Arcivescovile ha avvertito immediatamente la Compagnia dei carabinieri di Spoleto, che sta svolgendo le indagini, visionando anche le immagini dell’impianto di video sorveglianza.“È una notizia che fa male e che colpisce milioni di devoti. La speranza è che chi ha commesso questo atto gravissimo torni sui suoi passi e restituisca ciò che ha preso. Per cui nessun commento se non profondo dispiacere per quanto successo e un semplice appello. Restituite la Reliquia di Papa Wojtyla”. Lo scrive in una nota lo scrittore Antonio Modaffari.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salerno, tromba d’aria si abbatte sul litorale: alberi sradicati e danni in tutto il quartiere Torrione causati dal forte vento

next
Articolo Successivo

Migranti, Alan Kurdi a Olbia: negato l’accesso al porto a consiglieri regionali leghisti. Momenti di tensione con le forze dell’ordine

next