“Uniti supereremo questa stagione di tenebre in cui Donald Trump ha ammantato l’America troppo a lungo. Non possiamo dare altri quattro anni a questo presidente che non si assume responsabilità, scarica le colpe sugli altri, divide e semina odio. L’America è a un punto di volta, questa e’ un’elezione in grado di cambiare le storia, sono in gioco l’anima del Paese, la moralità, la scienza e la democrazia”: Joe Biden non sbaglia il discorso della sua vita, dopo aver accettato alla convention dem “con grande onore e umiltà” una nomination alla Casa Bianca che inseguiva da 33 anni, quando corse per la prima volta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La Spagna preoccupata per i contagi chiede aiuto agli influencer: “Fate vedere a chi vi segue i giusti comportamenti anti-Covid”

next
Articolo Successivo

Usa 2020: col discorso di Joe Biden, si chiude una convention anomala. Vediamo se i repubblicani sapranno fare meglio

next