“Continuo a pensare che il Mes sia una forma di credito vantaggiosa e immediata per operare nel nostro Paese. Non vediamo motivi di rinunciarvi”. Lo ha detto il segretario Pd, Nicola Zingaretti, nel corso di una conferenza stampa. In precedenza, correggendo un lapsus (aveva detto “Mes” invece che “Mef”, ndr), Zingaretti aveva affermato: “Il Mes è quello che dobbiamo chiedere all’Europa“.

“I prestiti del Mes hanno meno condizionalità della parte prestiti del Recovery Fund. Inoltre i fondi del Mes sono disponibili subito. Non trovo un motivo per cui non dovremmo attivare il Mes”. Sono state le parole di Luigi Marattin, deputato di Italia viva, fuori da Montecitorio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, via libera a richiesta di scostamento di bilancio da 25 miliardi. Non formalizzata la proroga dello stato d’emergenza

next
Articolo Successivo

Toscana, la consigliera del Pd al collega di Forza Italia: “‘Stai bona’ a me non me lo dici…”

next