Una scossa di terremoto di magnitudo 7.8 è stata registrata oggi davanti alle coste dell’Alaska: lo riporta l’Istituto geofisico statunitense (Usgs). Un’allerta tsunami è stata emessa per un raggio di 300 chilometri dall’epicentro del sisma e poi ritirata. Il terremoto ha colpito a 99 chilometri a sudest di Perryville, e a più di 840 chilometri da Anchorage, la capitale. La profondità è di 10 chilometri dalla superficie.

(immagine d’archivio)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Successivo

Un volo di 3 piani per sfuggire alla morte, due bimbi di 3 e 10 anni si lanciano dall’appartamento in fiamme. Il video

next