Proseguono, a Belgrado, le proteste dei cittadini contro il presidente Aleksansar Vucic, dopo la decisione di introdurre nuovamente il coprifuoco a causa dell’aumento di contagi per Covid-19 in tutto il Paese. Le manifestazioni continuano ormai da qualche giorno e gli scontri con la polizia sono sempre violenti: lacrimogeni, lanci di pietre e mezzi incendiati

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, in Spagna tornano mascherine e restrizioni: dalla Catalogna alla Galizia, più di 70 focolai attivi

next
Articolo Successivo

Australia, morto un surfista 17enne attaccato da uno squalo. È il quinto dall’inizio dell’anno

next