Otto vittime, ovvero il numero più basso registrato dallo scorso 1 marzo, quando la pandemia in Italia doveva ancora manifestare tutta la sua forza. E’ quanto comunicato oggi dalla Protezione civile, secondo cui nelle ultime 24 ore sono 175 i nuovi casi di contagiati da Coronavirus, in calo rispetto a ieri quando erano stati 259. Il numero totale dei casi sale così a 240.136. Tra le regioni, sempre in testa la Lombardia, con un 77 nuovi casi che corrispondono al 44% del totale, seguita dall’Emilia Romagna, che fa segnare 44 casi in più. Come detto, trend discendente anche per i decessi: 8 in più, mentre ieri erano state 30. Complessivamente i morti salgono a 34.716. Scendono sotto i cento i ricoverati in terapia intensiva per Covid: sono 97, 8 in meno di ieri. Quasi la metà (43) sono in Lombardia, seguono Lazio (13), Piemonte (12) e Lazio (11). In isolamento domiciliare si trovano attualmente 16.836 pazienti, mentre 1.260 sono ricoverati con sintomi. Le persone attualmente positive al Covid sono 16.836 (ieri erano 17.638).

GRAFICO 1 – EVOLUZIONE DEL CONTAGIO

GRAFICO 2 – INCREMENTO QUOTIDIANO DEI CONTAGI

GRAFICO 3 – L’EPIDEMIA NEL TEMPO

LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA
Come detto, sono 77 i nuovi positivi Covid registrati in Lombardia (di cui 21 a seguito di test sierologici e 32 ‘debolmente positivi’), di questi 4 sono stati registrati a Milano, di cui uno solo in città. Dall’inizio dell’epidemia quindi il totale dei contagiati è di 93.664. Rispetto a ieri è calato il numero dei ricoverati: in terapia intensiva sono 43 (-4), negli altri reparti 415 (-86), mentre sono stati 2 i decessi, per un totale di 16.626. “I dati di oggi – ha sottolineato l’assessore al Welfare, Giulio Gallera – evidenziano un calo di 86 pazienti Covid ricoverati nei reparti dei nostri ospedali (415 nel complesso) e di 4 persone in terapia intensiva (43 in totale). Dei 77 casi odierni, 32 sono debolmente positivi e 21 derivano da tamponi determinati da test sierologico“. “Le campagne di screening e le azioni di sorveglianza sul territorio messe in atto da Regione Lombardia, che permettono di monitorare tempestivamente lo sviluppo di eventuali situazioni critiche – ha aggiunto -, stanno garantendo risultati importanti. Non abbasseremo la guardia”. Per quanto riguarda le Province, oltre ai 4 positivi di Milano, se ne registrato 22 a Bergamo, 14 a Brescia ma nessuno a Sondrio e Lodi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

IL DISOBBEDIENTE

di Andrea Franzoso 12€ Acquista
Articolo Precedente

Strage di Ustica, Fico: “Chi sa parli fino in fondo. Andremo avanti finché l’ultimo atto non sarà desecretato”

next
Articolo Successivo

Messina, folle corsa di cavalli con calesse tra moto e auto che li inseguono: un “fantino” finisce a terra e l’animale contro il guard rail

next