È atterrato poco dopo mezzanotte e trenta all’aeroporto di Fiumicino il volo Alitalia proveniente da Port Louis, nelle Mauritius, con a bordo anche i 40 italiani provenienti da Lombardia e Veneto non sbarcati nell’isola e che hanno deciso di tornare in Italia a seguito alle disposizioni delle autorità locali per una messa in quarantena. Su richiesta degli stessi 40, in costante coordinamento con l’Unità di crisi della Farnesina, Alitalia si è subito attivata e ha predisposto il loro rientro immediato, nonostante “nessuno abbia dichiarato sintomi di qualsivoglia malessere”, aveva comunicato oggi la compagnia. Dopo lo sbarco, le persone impossibilitate a raggiungere subito con mezzi propri le destinazioni d’origine sono state assistite da personale Alitalia e pernotteranno in due alberghi a Fiumicino in attesa di salire oggi sui primi voli disponibili

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, diretta – Morta 76enne a Treviso: le vittime sono undici. In Italia 322 contagiati, Borrelli: “Fatti 8600 tamponi”. Istituto di Sanità: “Virus nel lodigiano una/due settimane prima del paziente uno”

next