È vero che la legge Bonafede che blocca la prescrizione e il correttivo che è stato apportato con il cosiddetto ‘Lodo Conte bis’ sono incostituzionali perché violano l’articolo 24 sul diritto di difesa, l’articolo 27 sulla presunzione di non colpevolezza e l’articolo 111 sul giusto processo e la ragionevole durata del medesimo processo? Marco Travaglio, nel sesto episodio di ‘Carta Canta’, la rubrica settimanale di attualità politica disponibile in esclusiva su Loft ogni giovedì alle 19, sfaterà una a una queste false dichiarazioni.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

Sono le Venti torna stasera, ecco le anticipazioni di Peter Gomez. Appuntamento alle 19.55 sul Nove

next
Articolo Successivo

“C’ero una volta… il Duce”, Pietrangelo Buttafuoco: “Mussolini distante dalla massa, Salvini uomo della porta accanto”

next