La sconfitta contro l’Hellas Verona ha lasciato l’amaro in bocca a Cristiano Ronaldo. Secondo il sito di informazione calcistica Don Balon, il campione portoghese “non si sente felice a Torino” e dopo la partita “è scoppiato“. Alla fine dell’incontro non è andato neppure a salutare i tifosi bianconeri arrivati nella città scaligera. La Juventus guida la classifica a pari punti con l’Inter ed è agli ottavi di Champions, ma Cr7 “è stufo dei suoi compagni di squadra“, nonostante sia il secondo marcatore del campionato. Florentino Perez, il presidente del Real Madrid, potrebbe tentare il colpaccio e riportare il portoghese a Madrid.

Don Balon afferma che anche se Perez “sa che tornare a ingaggiare Cristiano sarebbe una pazzia, non scarta l’ipotesi. Il colpo di marketing sarebbe brutale”. Secondo il sito spagnolo, l’attaccante bianconero vuole vincere il Pallone d’Oro, ma, se la Juventus non riesce ad andare avanti in Champions e a vincere la Serie A, il portoghese rischia di non raggiungere il suo obiettivo personale. Ed è la cosa a cui lui tiene di più, dato che vuole raggiungere Messi nell’albo d’oro del prestigioso riconoscimento.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Derby Inter-Milan, la festa dei nerazzurri negli spogliatoi: “Chi non salta rossonero è”

next
Articolo Successivo

Kitikaka – Ode ai figuranti di 90esimo minuto: senza immagini dei gol, la noia è rotta dal miraggio di Valentina Nappi. Ma è una sosia

next